igiene

Igiene e Sicurezza sul Lavoro

Un connubio imprescindibile che fa parte dei diritti dell’uomo: Igiene e Sicurezza sul luogo del lavoro. Misure pensate ed espresse in decreti legge, al fine di realizzare un sistema di prevenzione, che esponga ai minori rischi possibili, che preservi la salute di ogni lavoratore, favorendo l’occupazione, la crescita sostenibile e la stessa coesione sociale. Tutto ciò che riguarda criteri, esigenze e misure cautelari sullo stato ambientale e sul comportamento da tenere, è Igiene. Un vocabolo legato strettamente alla sicurezza, direttamente proporzionale: un’arma di difesa nella prevenzione primaria, promozione per eccellenza del benessere dell’umanità.

Il lavoro accurato di chi gestisce un’impresa di pulizie, come la ditta Dpa Service di Roma, è quello di fornire un servizio che rientri nello stesso piano di Igiene e Sicurezza. Un contributo necessario, dalle semplici mansioni allo smaltimento dei rifiuti, un lavoro perfettamente coordinato, per tenere alto il valore dell’igiene come norma indispensabile ed obbligatoria di vita, individuale e collettiva. Pulizie ordinarie e straordinarie, con l’uso di prodotti a minor impatto ambientale, che tengono conto delle caratteristiche di ogni ambiente da trattare, per operare al meglio e garantire efficacia al giusto prezzo.

Tramite l’igiene ed i suoi principi, infatti, la salute di ogni lavoratore, della collettività e dell’azienda al completo, viene mantenuta e protetta, anzi potenziata. Spetta ad ogni singolo individuo trasformare l’ambiente fisico circostante in cui opera e vive, in un contesto armonico ed equilibrato. Concetti universali che valgono tanto per l’ambiente domestico, quanto per l’ambiente lavorativo, quanto per l’ambiente che ci circonda.

In particolare, le misure d’igiene espresse nel Decreto Unico sulla Sicurezza nei luoghi di Lavoro, garantiscono un buono stato di salute e sicurezza dei lavoratori, al fine di ridurre la possibilità di diffusione di malattie professionali ed il verificarsi di infortuni, spesso letali. Tra le misure più importanti, la Valutazione del Rischio. Il datore di lavoro, il medico autorizzato e competente, il responsabile del servizio prevenzione e protezione, il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, si impegnano in un progetto comune di tutela. Solo in tal senso è possibile creare i presupposti per ridurre i rischi del caso e problematiche sconvenienti. Solo giocando d’anticipo, con valide misure di prevenzione, primaria e secondaria, è possibile intervenire e risolvere.

Un’attenta attività di vigilanza, espressa in un organo preponderante (SPISAL), favorisce tutto questo: dalle certificazioni di idoneità al lavoro alle attività di tipo giudiziario e sanzionatorio, per prevenire, migliorare, curare. Oggi, tra l’altro, è possibile usufruire del lavoro all’avanguardia di associazioni ed imprese di pulizia professionali, che mirano a rendere l’ambiente lavorativo protetto e sanificato. Il lavoro delle imprese di pulizie, infatti, è una risposta professionale in ogni esigenza di pulito, per preservare l’uomo e l’ambiente.