Benessere e Clima in Casa

Benessere e Clima in Casa

Per il nostro benessere bisogna sempre tenere in casa un clima non necessariamente all’opposto di quello esterno, infatti se fuori casa fa troppo freddo non è detto che in casa bisognerà creare un clima tropicale. Questo perchè se gli sbalzi termici tra interno ed esterno diventano troppo elevati, la nostra salute ne potrebbe risentire e i malanni di stagione sono sempre dietro l’angolo.

E’ sbagliato anche tenere sempre le finestre chiuse per non disperdere il calore: infatti per evitare l’accumulo di batteri dannosi al nostro organismo è sempre consigliato un buon ricambio d’aria. In estate invece l’uso errato di condizionatori è il pericolo numero uno. Anche in questo caso bisogna stare attenti a non creare troppo sbalzo di temperatura tra interno ed esterno ed è consigliato pulire periodicamente i filtri. Infatti ogni condizionatore è provvisto di filtri nei quali si intrappolano polveri e batteri che con una scarsa manutenzione, se il filtro è troppo sporco o intasato, verranno rimessi in circolo alla successiva acceswione.

Anche controllare il tasso di umidità della casa è molto importante. Un ambiente riscaldato va sempre umidificato per evitare secchezza delle mucose e problemi all’apparato respiratorio. Quando invece la nostra casa viene raffreddata, va anche tenuta … Continua

roghi nocivi

I Roghi Nocivi nelle Periferie

Da anni nelle periferie di Roma si verifica il fenomeno dei roghi, a danno sia dell’ambiente che dei cittadini. Questi episodi sono riferiti ad opera di ignoti, tuttavia nella quasi totalità dei casi sono opera dei Rom che vivono nei campi, autorizzati o no, nelle periferie della capitale. Non si tratta però di semplice vandalismo: i Rom si sono specializzati da anni nella raccolta di materiali e oggetti usati e nella vendita del rame e del ferro che ne ricavano. Il problema è che per ottenere questi metalli bruciano abusivamente in maniera assolutamente non conforme i materiali raccolti: gli effetti sono fumi densi e acri che rendono l’aria delle periferie irrespirabile e che risultano estremamente nocivi per la salute delle persone.

Ormai sono sempre di più le zone avvolte per lunghi periodi di tempo dai fumi, che costringono gli abitanti a barricarsi in casa. I roghi abusivi sono appiccati sia negli accampamenti regolari che in quelli nati spontaneamente nel corso del tempo nelle periferie. In precedenza il fenomeno era circoscritto a una piccola zona della periferia orientale di Roma, ora si è allargato anche ai quartieri di Prati Fiscali, La Barbuta a Ciampino, Ponte di Nona, Muratella e Magliana. In … Continua

5832744094_a000ce0148_b

Consigli per chi va a Lavoro in Bicicletta

Andare a lavoro in bici è il modo ideale per cominciare la giornata senza stress. Fa bene alla salute e all’anima! Pedalando infatti si scopre tutto un modo attorno a noi che spesso alla guida dell’auto, ignoriamo totalmente, presi come siamo dal traffico e dai nostri pensieri. Ed il bello è che non c’è nemmeno bisogno dell’ultimo modello di mountain bike sulla piazza, quello che serve veramente è la volontà di cominciare. Tuttavia, occorre ricordare alcuni piccoli accorgimenti da adottare se si decide di avventurarsi sulle due ruote. Ecco alcuni utili consigli.

Usare le piste ciclabili

Meglio utilizzare le piste ciclabili se disponibili, in caso contrario è consigliabile evitare le strade eccessivamente trafficate e prediligere dei percorsi alternativi, come un parco, le vie parallele a quella principale, le sponde del fiume o il lungomare. Evitando il traffico ne guadagnerete sicuramente in panorama e salute.

Rispettare sempre la segnaletica

Chi va in bici non è esente dal codice della strada, che vale sempre. È una forma di rispetto verso se stessi, oltre che verso i propri concittadini.

Attenzione se si viaggia col buio o col brutto tempo

Dopo il tramonto o prima dell’alba occorre usare le luci di posizione o dei … Continua

igiene

Igiene e Sicurezza sul Lavoro

Un connubio imprescindibile che fa parte dei diritti dell’uomo: Igiene e Sicurezza sul luogo del lavoro. Misure pensate ed espresse in decreti legge, al fine di realizzare un sistema di prevenzione, che esponga ai minori rischi possibili, che preservi la salute di ogni lavoratore, favorendo l’occupazione, la crescita sostenibile e la stessa coesione sociale. Tutto ciò che riguarda criteri, esigenze e misure cautelari sullo stato ambientale e sul comportamento da tenere, è Igiene. Un vocabolo legato strettamente alla sicurezza, direttamente proporzionale: un’arma di difesa nella prevenzione primaria, promozione per eccellenza del benessere dell’umanità.

Il lavoro accurato di chi gestisce un’impresa di pulizie, come la ditta Dpa Service di Roma, è quello di fornire un servizio che rientri nello stesso piano di Igiene e Sicurezza. Un contributo necessario, dalle semplici mansioni allo smaltimento dei rifiuti, un lavoro perfettamente coordinato, per tenere alto il valore dell’igiene come norma indispensabile ed obbligatoria di vita, individuale e collettiva. Pulizie ordinarie e straordinarie, con l’uso di prodotti a minor impatto ambientale, che tengono conto delle caratteristiche di ogni ambiente da trattare, per operare al meglio e garantire efficacia al giusto prezzo.

Tramite l’igiene ed i suoi principi, infatti, la salute di ogni lavoratore, … Continua

diagnosi

Evitare L’autodiagnosi con Internet

La chiamano cybercondria e consiste nel bisogno di ottenere un parere medico immediato riguardo un disturbo fisico. Più che di un fenomeno, si tratta di una vera e propria sindrome largamente diffusa in quella che è definita generazione 2.0.
La rete rappresenta oggi una grande risorsa a cui attingere in caso di dubbi, curiosità, bisogno di informazione. Proprio perchè internet ci fornisce in maniera immediata una risposta ad ogni domanda, spesso tendiamo ad abusare dell’infinita quantità di informazioni e ne facciamo anche un cattivo uso.

E’ il caso in cui utilizziamo la rete per ottenere un parere medico o una vera e propria diagnosi su qualche disturbo fisico che ci tormenta. E’ davvero sorprendente la velocità con cui, digitando il nome del nostro malessere, Google ci suggerisce già il punto esatto in cui avvertiamo il dolore, se si tratta di un dolore intermittente o ancora se si accompagna ad altri disturbi. E ci appare altrettanto confortante il fatto che non siamo gli unici a voler porre tale quesito alla rete; ci sono infatti altri sfortunati che, come noi, hanno scelto di affidarsi alla rete per risolvere il proprio disturbo.

Si tratta di sfortunati in cerca di risposte in merito al Continua

Vaccini

I Rischi della mancata Vaccinazione

Negli ultimi tempi, per via di vicende poco piacevoli inerenti le vaccinazioni, l’interesse della gente si è spostato verso l’abnegazione di questo metodo preventivo, piuttosto che sulla sua efficacia. Il vaccino contro l’influenza è stato infatti imputato come veicolo di malattie e sindromi di elevato spessore. I dubbi hanno alimentato le menti, fino a divenire incontrastata realtà, fino a generare allarmismo e preoccupazione. Un ragionamento, questo, che non trova la sua ragione d’essere nel momento in cui parliamo di sicurezza.

I continui controlli pongono continuamente l’accento sui rischi che si corrono non vaccinandosi, e non sulle reazioni che possono verificarsi dopo l’iniezione. La profilassi per le categorie più a rischio continua ad essere provvidenziale, e, nei casi in cui una semplice influenza possa trasformarsi in pandemia, salvavita. Concentrarsi sui benefici del vaccino è un modo per tornare a sperare in un futuro sempre più incolume da epidemie, anche sporadiche, campanello d’allarme di diverse altre problematiche.

Premesso che il vaccino abbia le sue controindicazioni, effetti collaterali di lieve entità, che non può essere somministrato senza il parere del proprio medico, e che per alcuni soggetti è vivamente sconsigliato, gli effetti benefici hanno la meglio. Si tratta infatti di non abbassare la Continua