video corsi

Video Corsi online per la Formazione Professionale

I video corsi online rappresentano davvero una splendida opportunità per la formazione professionale, a prescindere da quale sia l’argomento oggetto del percorso formativo. L’erogazione di corsi di formazione in modalità telematica è particolarmente efficiente sia per le aziende che offrono questo genere di servizi, sia per gli stessi allievi, vediamo dunque per quale motivo acquistare un corso online può rappresentare una scelta assai interessante.

Anzitutto c’è da considerare che optando per un corso di formazione online si ha la possibilità di scegliere tra un’offerta formativa estremamente diversificata: nella formazione di tipo tradizionale, ovvero quella che viene effettuata in aula tramite le tipiche lezioni frontali, l’allievo deve invece limitare la sua scelta ai soli corsi disponibili presso la sua città.
Da questo punto di vista, peraltro, le città più piccole risultano penalizzate: mentre nelle grandi metropoli l’organizzazione di corsi di formazione tradizionali riesce comunque ad assicurarsi un buon ritorno in termini di business, grazie ad un bacino di utenza molto elevato, è sicuramente più difficile strutturare delle classi sufficientemente numerose in una città più piccola.

Tanto più è specialistico l’argomento di un corso erogato tradizionalmente, tanto più è difficile che esso venga reso disponibile in una piccola città. Altro importantissimo punto … Continua

romanzo

L’età giusta per il Romanzo

Quante volte ti è capitato, durante una lezione in classe, di dover leggere qualche noioso passo di un romanzo o di un classico della letteratura italiana?

Se sei un genitore, quante volte ti sei lamentato del fatto che tuo figlio non legge abbastanza o che non gli piace farlo? Il problema che i giovani non trovino piacere nella lettura di una certa tipologia di libri è ormai accertato da tempo.
Quando ti trovi nell’età dell’adolescenza, infatti, sei proiettato più facilmente verso forme di comunicazione molto più rapide e immediate. E’ facile preferire la tv, chattare con gli amici tramite computer o smartphone, rispetto a dedicarsi alla lettura delle opere di Manzoni, per esempio. Il mondo letterario, quindi, si discosta molto da quelle che sono le esigenze e i gusti dei ragazzi moderni.

Per cercare di mantenere vivo l’interesse verso la cultura del libro, gli editori da anni cercano di cambiare la loro linea editoriale. Viene dato ampio spazio alla pubblicazione di libri scritti da personaggi contemporanei che sono più vicini alle tematiche giovanili. Personaggi positivi e amati, che usano anche la televisione e i canali multimediali per promuovere le proprie opere. Si è cercato più volte anche di rivisitare i Continua

ricerca-lavoro

Come approcciare alla Ricerca del Lavoro

L’approccio al mondo del lavoro, soprattutto per i giovani alla prima esperienza e in periodi di crisi come quello attuale, è un’operazione delicata che va affrontata nel modo giusto.

Anzitutto bisogna proporsi alle aziende

Lo si può fare rispondendo agli annunci di lavoro. Ci sono numerosi giornali specializzati in offerte di impiego, basta chiedere all’edicolante. Inoltre, decine di siti internet sono dedicati all’offerta e alla ricerca di lavoro. Se si risponde ad un annuncio visto su internet è consigliabile contattare l’azienda per verificarne l’attendibilità, per ricevere informazioni più dettagliate in merito, e ottenere il nominativo di chi si occupa del recruiting a cui mandare il curriculum.

Una via alternativa per la ricerca del lavoro è l’autocandidatura: proporsi con una candidature spontanea alle aziende che potrebbero essere interessate ad assumerci, inviando un curriculum.

La ricerca può essere fatta su internet inserendo come parola chiave la tipologia di aziende di interesse. Una volta ottenuta la lista, si visita il sito di ogni singola azienda, nella sezione contatti si può reperire l’indirizzo e-mail o il numero di fax al quale inviare il curriculum. Un’altra opzione è rappresentata dai centri per l’impiego e dalle agenzie di lavoro interinale accreditate dalle Regioni. Sono presenti capillarmente Continua

diplomati

I Mestieri più in voga tra i nuovi Diplomati

La crisi economica, le rette universitarie troppo alte, i laureati che faticano a trovare un’occupazione e, quando ci riescono, accettano condizioni inadeguate al loro titolo di studio, come precarietà e stipendi troppo bassi.

Queste sono alcune delle ragioni che hanno determinato un drastico calo delle iscrizioni universitarie negli ultimi anni.

Tra i giovani si diffonde sempre più la convinzione che non è necessaria una laurea per trovare un buon lavoro, ben retribuito e che offra soddisfazioni anche a livello professionale. Naturalmente, sono necessarie delle competenze specifiche che possono essere conseguite con un buon diploma, un corso di formazione professionale, o esperienza acquisita sul campo.

Sono tanti i lavori che un diplomato può fare e guadagnare bene. I più in voga sono quelli nell’ambito informatico, ma sono tornati in voga anche mestieri che in passato erano mal retribuiti ed ora sono ricercatissimi e rivivono un periodo di fioritura.

1 – Il web developer. Lo sviluppatore di siti web, ovvero la persona che realizza pagine o progetta siti per il Web. È un tecnico del codice che collabora con altre figure professionali (il grafico, il programmatore, l’esperto di database, l’autore di contenuti) per la costruzione di un sito. Al momento è uno Continua